logo consiglio  
europa
Consiglio Regionale della Basilicata Via Vincenzo Verrastro 6, Potenza

 

SEI IN VECCHIO SITO - Le leggi aggiornate e coordinate

Legge regionale 22 ottobre 2007, n. 17

Modifiche ed integrazioni alla L.R. 12.2.1990, n. 3 di approvazione dei Piani Territoriali Paesistici di Area Vasta

(B. U. Regione Basilicata N. 50 del 26 ottobre 2007)

TESTO AGGIORNATO E COORDINATO con la
legge regionale 26 novembre 2007, n. 21
(B.U. n. 55 del 1 dicembre 2007)
Legge dichiarata costituzionalmente illegittima con sentenza n. 437 del 23 dicembre  2008 dalla Corte  Costituzionale
( G.U. 1°  Serie Speciale  n. 54 del 31.12.2008)

Art. 1

L’art. 6 della Legge Regionale 12.02.1990, n.3 è così modificato:

dopo il comma 4 è inserito il seguente:

“Nelle aree classificate di basso valore paesaggistico, gli interventi di trasformazione a regime ordinario (Modalità C), nelle more della formazione dei Piani Paesistici Esecutivi d’Ambito, sono ammessi nei seguenti casi:

a) siano conformi allo strumento urbanistico regionale, ovvero non comportino variante allo stesso secondo le procedure definite, ovvero non comportino variante allo stesso secondo le procedure definite dalla L.R. 7.08.1996, n.37;

b) in variante allo strumento urbanistico generale, adottando le procedure della Conferenza di Localizzazione di cui all’art.27 della L.R. 11.08.1999, n.23, a condizione che siano riferiti ad interventi pubblici o di interesse pubblico, siano compatibili con eventuali prescrizioni progettuali delle Schede d’Ambito e siano motivati da oggettive ragioni d’urgenza valutate in sede di Conferenza di Localizzazione.(1)

Art. 2
Dichiarazione d’urgenza

1. La presente legge è dichiarata urgente ed entra in vigore il giorno della sua pubblicazione sul Bollettino Ufficiale della Regione.

2. È fatto obbligo a chiunque spetti di osservarla e di farla osservare come legge della Regione Basilicata.

Potenza, 22 ottobre ’07
DE FILIPPO

NOTE:

1) lettera sostituita dall'articolo 1 della L.R. 26 novembre 2007, n. 21.

Consiglio Regionale della Basilicata